Pensieri digitali
per Brand di successo
Content

Il VIDEO no, non l’avevo considerato!
Come cambiare, in meglio, le sorti del vostro business.

Comunicare attraverso i video è diventata un’esigenza sempre più impellente, per una sana attività di web marketing. Scopriamo insieme i vantaggi del raccontare il Brand attraverso suggestioni visive e auditive.

Pensateci bene. Quando siete davanti ad un monitor preferite leggere o guardare un bel video, ironico, scanzonato che vi farà rilassare per un paio di minuti? Non abbiamo molti dubbi sulla vostra risposta, ma a voi starà venendo un ragionevole dubbio: dove si vuole andare a parare?

Ebbene sì, oggi si parla dell’importanza che un video può avere nel raccontare il vostro Brand, soprattutto rapportandolo al mondo del web marketing e delle dure leggi che lo dominano.

Iniziamo col dire che è infinitamente più semplice assimilare un concetto se lo si vede e lo si ascolta, rispetto a uno che necessita di una lettura. Alcuni studi sostengono che l’importanza dei video è data dal fatto che le persone apprendono:

  • il 10% dalla lettura
  • il 20% dall’ascolto
  • il 30% dalla visione
  • il 50% da visione + ascolto

Facciamo un esempio per comprendere meglio di cosa stiamo parlando. Prendete una piccola azienda che realizza cover artistiche per smartphone disegnate a mano. Per promuovere il loro prodotto realizzano un banner che sarà presente su portali web per qualche settimana. Il banner in questione mostra una foto del prodotto e una frase per spiegare che le loro cover sono tutte disegnate a mano. Dopo qualche settimana si accorgono che le vendite non sono aumentate quanto speravano. Cosa non ha funzionato? A un collaboratore della società viene in mente che uno dei disegnatori usa una tecnica bellissima, decide quindi di girare un video per mostrare in time lapse la creazione di una piccola opera d’arte. Carica il video su YouTube e lo condivide su Facebook. Il risultato è un video che diventa virale e che in pochi giorni ha raggiunto milioni di visualizzazioni. Le loro cover in breve tempo diventano le più ricercate. Le cose nella realtà sono più complicate di così ed i risultati non sempre di questo tipo, ma certamente la strada giusta da percorrere è questa. Oggi più che mai.

I video, soprattutto nel web, assumono un’importanza sempre maggiore, diventando probabilmente il mezzo più diffuso per comunicare nel mondo dei social. Basti pensare a quante volte durante la giornata si resta incantati di fronte ad un video, di brevissima durata, soprattutto se particolarmente divertente. Non è un caso se su smartphone e tablet (1 possessore di tablet su 3 guarda video online per un’ora al giorno circa) i video di Facebook partono automaticamente in modalità preview. È un modo molto rapido di catturare l’attenzione, avvantaggiando soprattutto i Brand che così facendo possono assicurarsi una maggior visibilità. Questa tendenza ha avuto un incremento notevole con l’arrivo della banda larga, e della tecnologia LTE, che ha permesso tempi di risposta molto brevi e una fluidità della visione che solo fino a pochi anni fa era impensabile.

Il video nel web marketing ha assunto una tale rilevanza da stimare che entro il 2017 più del 74% del traffico totale di internet sarà caratterizzato dalla visione di video. Già oggi YouTube risulta essere il secondo motore di ricerca nel mondo, immaginatevi entro qualche anno quali possano essere le previsioni.

Dopo questa “sviolinata” sui video vi starete chiedendo come potreste utilizzare questo mezzo per il vostro Brand, che probabilmente non fa cover artistiche. È bene dire che non necessariamente un video deve avere caratteristiche di viralità per svolgere egregiamente la sua funzione, ad ogni modo per un approfondimento su questo tema potete leggere l’articolo: “Attenzione il vostro BRAND potrebbe essere CONTAGIOSO!”. Un video può raccontare un Brand, ma anche descrivere un prodotto, può avere finalità istituzionali o emozionali, può essere formativo o ludico, l’importante è che ogni qualvolta si realizzi un video, si abbiano ben chiare finalità, obiettivi e call to action.

Ma quali canali conviene utilizzare per presentare i vostri prodotti o parlare del vostro Brand attraverso un video? Qui il discorso cambia secondo le necessità. Se il vostro intento è quello di arrivare al maggior numero di persone possibili in poco tempo il canale migliore è Facebook (dove è possibile raggiungere realtime un gran numero di visualizzazioni in pochissime ore) abbinato ad una adeguata strategia di ADS. Se invece l’intento è investire sulla vostra notorietà di marca dandogli stabilità nel lungo periodo, sicuramente il canale migliore è YouTube. Qualora la vostra idea sia quella di presentare il Brand a possibili clienti, probabilmente vi conviene catturare la loro attenzione mostrando un video aziendale direttamente sul vostro sito in aree pubbliche o riservate. Ma non finisce qui, ci sono anche molti altri canali digitali che possono essere un luogo ideale dove veicolare video (es. brevi spot che aprono video di webtv di importanti testate giornalistiche, i banner stessi possono essere anche video…) e perchè no anche gli strumenti di promozione più tradizionali possono essere interessanti, se supportati da una strategia adeguata che crei un ponte verso il digitale (Non Solo Digital!).

Un video può anche essere un’ottima idea per rendere più efficiente e persuasiva una presentazione del Brand da parte dei commerciali durante la presentazione dell’azienda a potenziali clienti o durante eventi. Inoltre è dimostrato che l’inserimento della parola “video” nell’oggetto di una DEM (Direct Email Markering), può incrementare le aperture del 19%.

Qualunque sia la vostra esigenza, sicuramente tenete in grande considerazione di inserire la realizzazione di cotenuti video all’interno della vostra strategia di comunicazione. Una strategia mirata e accurata pensata nel medio e lungo termine, può portarvi a risultati importanti. Potete approfondite l’argomento sulle strategie di comunicazione leggendo l’articolo: “Il successo del BRAND? Una questione di STRATEGIA”.

08 Lug 2015
BITDESIGN TEAM
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia
Tag Cloud: